back blog

VERSO LA "CONFERENZA EUROPEA SUL FUTURO DELL'EUROPA"

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

child under eu flagIl Movimento Europeo in Italia ha promosso la creazione di una "Piattaforma" italiana in preparazione della Conferenza Europea sul futuro dell'Europa proposta dal Presidente della Repubblica francese Emmanuel Macron nella sua lettera ai cittadini europei del 4 marzo 2019 e sostenuta dalla Presidente Ursula von der Leyen.

Tale Conferenza avrebbe dovuto iniziare i suoi lavori il 9 maggio 2020 e concludersi all’inizio del 2022.

Alla "Piattaforma" italiana hanno aderito oltre 100 organizzazioni politiche, economiche, culturali e della società civile.

Il 6 settembre 2019, si è tenuto il primo incontro delle organizzazioni aderenti, a cui sono seguiti altri due incontri il 25 ottobre e il 15 gennaio 2020, presso la sede del Consiglio Nazionale dell'Economia e del Lavoro a Roma. Un quarto incontro ha avuto luogo il 9 luglio 2020, in collaborazione con il CNEL e il Centro di Informazione Europe Direct "Europa Insieme", sulla piattaforma Zoom.

In occasione della riunione del 15 gennaio, si è deciso di costituire 10 gruppi di lavoro tematici sulla base delle priorità che a nostro avviso dovranno essere discusse dalla Conferenza europea. I gruppi di lavoro sono incaricati di preparare una piattaforma politica comune sulle principali tematiche europee da presentare alle autorità italiane in vista della Conferenza.

I gruppi costituitisi sono i seguenti:

1) L’Unione Europea nel mondo: pace, cooperazione e diritti (coordinatori ARCI, Eastwest European Institute)

2) Il principio di sussidiarietà e la ripartizione delle competenze fra i livelli locale, regionale, nazionale ed europeo (coordinatore il Movimento europeo Italia)

3) Il completamento dell’Unione Economica e Monetaria (coordinatore FeBAF)

4) La capacità fiscale dell'Unione (coordinatore CesUE in collaborazione con l’Università degli Studi di Pavia e il Centro Studi Economia Reale)

5) La dimensione sociale (coordinatore CILAP EAPN Italia)

6) Il modello sociale, la politica industriale e la concorrenza (coordinatore il CNA)

7) Gli obiettivi dello Sviluppo sostenibile e lo European Green Deal (coordinatore ASviS)

8) I confini politici e istituzionali di un’Europa ad integrazione differenziata e le relazioni con i paesi vicini (coordinatore IAI)

9) Educazione, cultura e valori comuni (coordinatore Centro Universitario Europeo per i Beni Culturali – Ravello)

10) Il governo democratico dell’Europa (coordinatori Alberto Maritati, Istituto Luigi Sturzo)

 

Il Movimento Europeo ha inoltre elaborato alcune posizioni sul tema della Conferenza europea sul futuro dell'Europa. In particolare, ha adottato, insieme al Movimento Federalista Europeo (MFE), alla Gioventù Federalista Europea (GFE) e all'Associazione Italiana del Consiglio dei Comuni e delle Regioni d’Europa (AICCRE), un documento comune dal titolo "Verso la Conferenza europea sul futuro dell’Europa", disponibile anche nella versione in inglese "Towards the European Conference on the Future of Europe".

 

 

 

 

 Immagine2

BannerPROCESSO UE

bileurozona

rescue

agorabanner

coccodrillo

banner fake


Le Nostre Reti

eumov

eucivfor

logo asvisride logoretepace

routecharlemagne


Partner e Sostenitori

parleuitarapprita

banner12

banner11


 ed logo

Gioiosa Jonica  -  Roma  -  Modena  -  Nuoro  -  Bari  -  Trento


 

Registrati per ricevere le nostre newsletter.

Sostieni le iniziative del Movimento Europeo con una piccola donazione


Movimento Europeo

Italia

E' una rete di organizzazioni che mobilita cittadini e sostiene un'unione democratica, federale e allargata dal 1948.

© Movimento Europeo  -  Realizzato da logoims

Search