back blog

PRIMA RIUNIONE DEL COMITATO SPINELLI ED INCONTRO CON IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Da Sinistra a destra: Mauro Ferri, Emma Bonino, Giuliano Amato, Pier Virgilio Dastoli e Rocco Cangelosi Il Presidente del CIME, Pier Virgilio Dastoli, ha aperto questa mattina, 3 ottobre, presso la Sala delle Bandiere dell’Ufficio di informazione in Italia del Parlamento Europeo, il primo incontro del Comitato preparatorio e scientifico per le celebrazioni dei 30 anni dal cosiddetto “progetto Spinelli”.
Questo incontro è servito per dare il via al lavoro del Comitato internazionale (icon stato attuale della composizione (103.07 kB)), che si occuperà nel corso del 2014 di promuovere iniziative e progetti che potranno essere realizzati a livello politico, culturale, accademico e di comunicazione in vista del trentennale che avrà il suo apice nella giornata del 14 Febbraio 2014, giorno dell’approvazione del Progetto Spinelli da parte del Parlamento Europeo, rilanciandone il contenuto innovativo e il metodo parlamentare costituente.


All’incontro sono intervenuti il Presidente del Comitato stesso, Giuliano Amato, il Ministro degli Affari Esteri, Emma Bonino,il Vicepresidente del CIME, l’Ambasciatore Rocco Cangelosi e l’ex Presidente della Commissione istituzionale del Parlamento europeo ai tempi di Spinelli, On. Mauro Ferri.
Il Ministro Bonino, durante la sua introduzione, ha espresso una forte preoccupazione per il futuro dell’ideale federalista europeo a causa della crescente solitudine politica percepita intorno al progetto. Tuttavia ha chiesto ai presenti di farsi portatori della bandiera federalista in Europa, sensibilizzando gli altri Stati sul tema ed ha fornito garanzia circa l’impegno italiano per questo obiettivo.
Stimolati dai primi interventi, sono poi intervenuti anche sul tema: Stefano Silvestri, Alessia Mosca, Guido Montani, Cesare Pinelli, Francesco Gui, Giampiero Gramaglia, Luca Lionello, Ugo Ferruta, Luigi Moccia, Luigi Berlinguer, Pasqualina Napoletano, Alessandro Cavalli, Gennaro Migliore, Stefan Collignon, Laura Garavini, Vincenzo Mattina e Gian Cesare Romagnoli.
Si è riscontrato che alle celebrazioni verrà rivolta quindi un’attenzione particolare da parte del mondo universitario, ma che, anche i partiti e le istituzioni sono fortemente chiamate a sfruttare quest’occasione per rilanciare con vigore il progetto dell’Europa politica.


L'incontro con il Presidente della RepubblicaUna delegazione ristretta del Comitato si è quindi recata presso il Quirinale, dove sono stati ricevuti dal Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano. L’incontro, durato più di un ora, non è stata però solo occasione di riflessioni rituali, ma dopo le introduzioni ufficiali di Giuliano Amato e Pier Virgilio Dastoli, sono intervenuti anche i parlamentari Pier Ferdinando Casini, Gennaro Migliore e Alessia Mosca riguardo l’importanza di riuscire ad organizzare a Roma delle grandi Assise interparlamentari europee, prime delle elezioni del 25 maggio, Roberto Balzani sul ruolo strategico degli enti locali nella fase di avvicinamento alle elezioni del Parlamento europeo, nonché alcuni dei membri più giovani del Comitato, esprimendo le loro aspettative e timori verso il futuro dell’Europa.
Il Presidente ha voluto rispondere spontaneamente alle varie sollecitazioni sottolineando anche che il 2014, per una serie di coincidenze, costituisce un momento fondamentale per il rilancio del processo di integrazione europeo. Il trentennale del Progetto Spinelli, poco prima della contesa elettorale europea e della Presidenza italiana del Consiglio dell’UE, potrebbe così rivelarsi un fattore importantissimo per la ripresa della riflessione sul tema delle riforme dei trattati, verso una sempre maggiore integrazione politica e il rafforzamento delle istituzioni comunitarie. Ha invitato quindi tutti a trovare i modi migliori per comunicare efficacemente ai cittadini quale sia il valore aggiunto del progetto comune europeo in un mondo sempre più globalizzato.

Per avere maggiori informazioni riguardo alle attività del Comitato e la figura di Altiero Spinelli.

 

BannerDEF

BannerPROCESSO UE

bileurozona

euteatro

agorabanner

coccodrillo

banner fake


Le Nostre Reti

eumov

eucivfor

logo asvisride logoretepace

routecharlemagne


Partner e Sostenitori

parleuitarapprita

banner12

banner11


 ed logo

Gioiosa Jonica  -  Roma  -  Modena  -  Nuoro  -  Bari  -  Trento


 

Registrati per ricevere le nostre newsletter.

Movimento Europeo

Italia

E' una rete di organizzazioni che mobilita cittadini e sostiene un'unione democratica, federale e allargata dal 1948.

© Movimento Europeo  -  Realizzato da logoims

Search